La migliore mini stampante foto

 

Come scegliere la migliore mini stampante foto del 2018?

 

Nell’era della “selfiemania” dove gli smartphone spesso e volentieri si sostituiscono alle macchine fotografiche, diventa quasi indispensabile munirsi della migliore mini stampante foto. La guida che abbiamo scritto ha lo scopo di individuare i modelli più interessanti ma anche informare su caratteristiche e valutazioni da fare prima di procedere all’acquisto.

Al lettore non mancheranno di certo le opzioni: quelle delle stampanti è un mercato vasto e vario ma ciò comporta inevitabilmente un bel po’ di confusione e non sempre comprare un dispositivo a basso costo si rivela l’affare che si pensava potesse essere.

Questo accade perché si agisce d’istinto e con grande superficialità, senza verificare la presenza di determinate caratteristiche che qualificano la migliore mini stampante foto del 2018. È dunque bene avere informazioni su velocità e qualità di stampa, formato di carta supportato e connettività, tutti particolari di grande importanza da non trascurare assolutamente, pena un acquisto inutile o quasi.

È nostro intento chiarire quanto più possibile le idee ai nostri lettori, ecco perché vogliamo entrare nel dettaglio delle caratteristiche sopra elencate.

Le stampanti a getto di inchiostro sono molto diffuse e per questo sono anche le più note ma noi suggeriamo di scegliere quelle a sublimazione termica. Cerchiamo di capire un attimino e senza tecnicismi, come funzionano. Detto in soldoni il colore si imprime sulla carta attraverso un processo termico: con questo sistema la qualità della stampa è molto buona. Tuttavia, è bene precisare che serve una carta speciale che ha un costo più alto rispetto alla comune carta fotografica.

Ma la stampante deve essere anche veloce, ecco perché invitiamo il lettore a verificare il valore che segnala quante foto vengono stampate in 60 secondi. Questione connettività, una buona stampante come minimo ha il Wi-Fi e il Bluetooth. Queste informazioni dovrebbero essere sufficienti per permettere di farsi una propria opinione in merito. Quanto a noi, non ci resta che presentare nel dettaglio il modello di stampante che abbiamo ritenuto più interessante.

 

 

Polaroid Zip POLMP01R

Principale vantaggio

È una stampante molto semplice e immediata da usare. L’uso intuitivo la rende un dispositivo adatto davvero a tutti, anche a chi non va molto d’accordo con la tecnologia.

 

Principale svantaggio

La stampante usa un tipo di carta particolare, chiamato Zink. Proprio perché si tratta di carta non comune, è più costosa.

Acquistare su Amazon.it - Prezzo: (€123)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

La stampante senza inchiostro

Uno dei punti di forza della stampante Polaroid è la sua semplicità d’uso. È stata progettata per essere utilizzata proprio da tutti ed è nata per trasferire su carta le foto stampate con gli smartphone, una vera e propria mania dei giorni nostri.

La qualità della stampa è buona ma non attendetevi risultati degni di quelle che otterreste con un modello professionale. Detto questo, il profano non avrà nulla da obiettare, anzi, riteniamo abbia buoni motivi per ritenersi soddisfatto.

La stampante non usa la comune carta fotografica ma quella Zink che non richiede inchiostro per stampare l’immagine, in quanto viene sfruttata la termosublimazione. È un tipo di carta che mediamente costa di più rispetto a quella fotografica e dunque è bene valutare questo aspetto prima di decidere per l’acquisto.

Stampa una foto al minuto

Una delle questioni più importanti, oltre alla qualità della stampa, è la velocità. La Zip, per la categoria, si dimostra essere abbastanza veloce: per stampare una foto impiega un minuto, su formato A8. Con la batteria carica si riescono a stampare fino a 25 foto: il ciclo di ricarica della batteria è di 90 minuti circa. È un tempo che a nostro avviso non è eccessivo e dunque possiamo considerarlo come uno degli aspetti positivi per la Polaroid in esame.

Per quanto riguarda la connettività, l’apparecchio stampa direttamente dal cellulare (o tablet) sfruttando le tecnologie Bluetooth o NFC (naturalmente con gli smartphone che ne sono provvisti), due tipi connettività wireless bidirezionali e a corto raggio.

 

Tascabile

Abbiamo giudicato molto positivamente le dimensioni della stampante: si tratta di un dispositivo compatto, anzi, probabilmente il termine più giusto è “tascabile”. È così piccola che sta in una mano ma per rendere più chiare le idee, possiamo dire che ha le dimensioni di uno smartphone.

Molto semplice è il caricamento della carta: basta sollevare il coperchio e inserire il foglio, richiudere e il gioco è fatto.

Esteticamente è quanto di più semplice e lineare ci possa essere, peccato per l’assenza di un display. I materiali sono di discreta qualità ma il lettore tenga presente che parliamo di un dispositivo assemblato principalmente in plastica, per quanto dura.

 

Acquistare su Amazon.it - Prezzo: (€123)

 

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...
Cookies: Su questo sito possono essere presenti cookies tecnici di terze parti che permettono di fare analisi di tipo statistico su visite e comportamento dell'utenza, in particolare si tratta di cookies gestiti da Amazon e Google con il servizio Google Analytics.